Viaggi in Spagna
San Sebastian
Informazioni e turismo

HOME PORTALTURISMOHOTEL

Tour Spagna Tour Portogallo Tour Andorra Tour Marocco weekend in spagna Home Portalturismohotel Español Accueil Portalturismohotel Fraçaise Home Portalturismohotel English Raisen katalog Reiseveranstalter in Spanien
GUIDA TURISTICA DI DONOSTIA SAN SEBASTIAN DOVE ANDARE COSA VEDERE IN SAN SEBASTIAN  VISITE GUIDATE E ITINERARI TURISTICI


NELLA PAGINA:
Cenni storici di Donostia San Sebastian
Cosa vedere
Informazioni turistiche
Come organizzare un viaggio a San Sebastian
Logo Portalturismohotel una guida di viaggio
TURISMO IN SPAGNA
Cerca in Portalturismohotel.com:

DONOSTIA SAN SEBASTIAN..
La città, che conserva il fascino di un'altra epoca e pur essendo sempre all'avanguardia permette di scoprire quelle sensazioni che rendendo così la visita interessante e piacevole.

Donostia - San Sebastian nell'antichità.
Sembra che il nome Donostia- San Sebastian era riferito ad un antico monastero situato nel quartiere che ancora oggi viene chiamato San Sebastián El Antiguo, dove oggi si trova il Palacio de Miramar . Quel luogo, secondo alcuni storici era conosciuto come Izurum.

Storia di San Sabastian.
Donostia
deriva etimologicamente dall' evoluzione della parola Donebastian dove Done sta per santo  + Sebastián. Questo antico monastero venne costruito quando era re Sancho el Mayor di Navarra nell'anno 1014. Si possono incontrare resti medievali delle mura e del Castillo de la Mota risalenti "probabilmente" a Sancho VII detto il Forte nel 1194.

In seguito i re di Navarra costruirono il porto e le fortificazioni dato che San Sebastian era considerata una zona di confine. Con il tempo, il commercio e l'emigrazione proveniente da Bayona fece in modo che la città diventasse di primaria importanza infatti nel XII sec. Donostia passò a far parte del regno di Castiglia quanto era re Alfonso VIII.

La storia continua narrando di gran benefici derivanti dal commercio ma anche di catastrofi come l'incendio del 1489. Come talvolta accade, non sempre il male nuoce completamente infatti la città divenne una piazzaforte militare che cambiò anche la forma di vita dei suoi abitanti. Con lo stazionamento di una flotta militare perse parte del beneficio derivante dal commercio ma a cambio ricevette il titolo di Nobile e Reale....

Come narra  la storia della Spagna, Donostia - San Sebastian in castigliano, sopravvisse a molte guerre tra le quali quella di successione del XVIII secolo e quella dei francesi con Giuseppe Buonaparte, José Bonaparte nominato re di Spagna nel 1808. Quando nel 1813 le truppe anglo portoghesi riconquistarono San Sebastian la città rimase completamente distrutta quindi i suoi cittadini la ricostruirono completamente e successivamente nel 1863 furono abbattute anche le mura permettendo così il suo ampliamento.

Dopo la sua ricostruzione Donostia - San Sebastian divenne la capitale della regione Guipuzcoa.
Forse per questo motivo San Sebastian venne scelta dalla Casa Reale come località di villeggiatura estiva contribuendo alla costruzione di importanti edifici e strutture.

Guipúzcoa è una provincia della Costa Basca vicino al golfo di Biscaglia, sul Mar Cantabrico. Nella sua capitale, Donostia si incontrano la maggior parte dei ristoranti presenti nella guida Michelin di Spagna. È tipica anche per le sue famose Tapas chiamate Pintxos  ma principalmente anche per la sua storia.

Playa de la ConchaVisite obbligatorie : La Playa de la Concha con il famoso pettine di venti, Peine de los Vientos, dove potete sentire la forza del vento e del mare opera dello scultore Edoardo Chillida.
Playa de la Concha


Plaza de la Constitución a San SebastianPiazza della Costituzione, Plaza de la Constitución a San Sebastian.
La Plaza de la Constitución con i suoi tipici archi, venne ricostruita dall'architetto Ugartemmendía in seguito all'incendio del 1813. Troverete un grande edificio che è attualmente la Biblioteca Comunale ma che in passato era l'antico Comune ovvero l'Ayuntamiento della città.

Di notevole importanza è la Palacio de Miramar con il suo stile inconfondibile simile a un cottage inglese in quanto fu progettato dall'architetto inglese Selden Wornun. Nel 1888 la Regina Maria Cristina decise di acquistarlo e adibirlo a residenza estiva della famiglia reale. Il Palacio de Miramar  è conosciuto anche come il Palacio Real per quanto descritto in precedenza.

Il Comune di San Sebastian, El Ayuntamiento. 
Costruito in stile neoclassico, dal 1887 e sino al divieto di gioco d'azzardo, è stato il  Grand Casino attraendo gli aristocratici di tutta Europa. In piena Belle Epoque, San Sebastian emulò la vicina Biarriz (40 chilometri) che era la città prediletta per le vacanze dell'Imperatrice Eugenia, consorte di Napolone III.

Il Kursaal. Un edificio composto da 10.000 pannelli di vetro progettato dall'architetto Rafael Moneo, È il nuovo Auditorium, Palazzo dei Congressi e Grand Casino.

COSA VEDERE A SAN SEBASTIAN.
Nelle informazioni turistiche sono descritti i maggiori edifici storici del centro storico.
Da non mancare inoltre una passeggiata sino al faro posto sul Monte Igueldo o Igeldo per ammirare le splendida veduta di Donostia San Sebastian e della sua magnifica playa de Ondarreta.

INFORMAZIONI TURISTICHE SU EDIFICI E MONUMENTI DI SAN SEBASTIAN.

L'ex Convento de San Telmo. Museo de San Telmo . Museo Municipal.
Convento del XVI secolo adibito come un museo nel 1932 è un monumento storico. Il chiostro e la chiesa sono del XVI secolo. Nel complesso troviamo una collezione permanente di archeologia al piano terra e una di etnografia al primo piano.
La sua Pinacoteca contiene dipinti che vanno dal XV secolo al XIX secolo. I quadri presenti portano i nomi di pittori di fama mondiale, alcuni nomi :  Reni, Ribera, Rubens, Zabaleta, Ignacio Zuloaga, Dario de Regoyos ed il bravissimo Mariá Fortuny e El Greco di cui potete leggere le biografie. Inoltre possiede le tele del grande Josep Maria Sert.
 
Informazioni biogragiche Josep Maria Sert
Nato a Barcellona nel 1874, insieme ad Alexandre de Riquer entra a far parte nel Cercle Artistico de Sant Lluc, con Ramon Casas, Joan e Josep Llimona e l'immancabile Antoni Gaudí.

Lo stile monumentale del suo lavoro che è prevalentemente in monocromía dorada, lo ha portato a lavorare nella Cattedrale di Vic e le pitture murali del Salone delle Cronache - Salón de las Crónicas, dentro il Comune di Barcellona -  Ayuntament de Barcelona, dove narra della spedizione degli almogáraves catalani in Grecia. vedi Roger de Flor

Basilica di Santa Maria del Coro.
Santa Maria
originariamente costruita in stile romanico, fu ricostruita nel 1522 in maniera imponente seguendo lo stile Barocco.

Chiesa di San Vicente
Fu una delle tre prime chiese di San Sebastian insieme a Santa Maria ed il Convento de Santa Teresa.
La Chiesa di San Vicente in stile plateresco, fu edificata in stile romanico probabilmente nel XII secolo. L'attuale Chiesa di S. Vincent è stata ricostruita nel 1489, all'interno segnaliamo il retablo mayor risalente al 1586 opera di Ambrosio de Bengoechea. .

Tapas chiamate PintxosParte Vieja de San Sebastian.
La città vecchia, il primo insediamento urbano, si trova sotto il Monte Urgull. Ha un gran numero di negozi, ristoranti e bar dove si può godere della caratteristica gastronomia della città le Tapas: los pinchos, i pintxos. La zona di calle 31 de Agosto è l'unica che conserva le antiche case non andate distrutte durante l'incendio del 1813 avvenuto, come ricorda il nome della strada, il 31 di Agosto.

Plaza Trinidad
Anticamente, Calle de la Trinidad era chiamata così perché aveva tre chiese. In questa piazza si celebrano molte feste popolari soprattutto quelle che si occupano di sport. Attualmente in questa piazza si celebra l' International Jazz Festival.

Puerto
Il Molo della città risale al 1450 mentre le case sono state costruite nel 1864 quando furono abbattute le mura. È il percorso naturale tra il centro storico e il Paseo Nuevo. Le case basse sono piene di ristoranti con terrazze per gustare la cucina locale nel contesto del panorama esterno.

Aquarium
Il nuovo Acquario è l'impianto più moderno d'Europa ed integra le risorse innovative come spettacolari e un grande Museo del Mare. È un riferimento internazionale nel campo della ricerca, la diffusione e l'esposizione del mondo marino. Un  tunnel immerso nell' acqua consente ai visitatori di passeggiare circondati da squali e pesci di tutte le razze dando la sensazione di trovarsi nei fondali marini come un subacqueo.

MUSEO NAVAL
Il Museo Navale
è stato fondato con l'obiettivo di contribuire al recupero, la ricerca e la diffusione della lingua basca e del patrimonio marittimo, vale a dire l'insieme di manifestazioni intellettuali e fisiche, il prodotto delle attività umane connesse con il mare e la navigazione. Il  museo vuole offrire al pubblico una visione d'insieme e la sintesi del rapporto che i baschi hanno avuto con il mare nel corso dei secoli evidenziando le questioni relative alla costruzione navale.
L'edificio che ospita il museo, costruito nella seconda metà del XVIII secolo, è stato la lonja del Consulado cioè dove si ritrovavano gruppi di marinai e commercianti della città. 

Itinerati turistici Spagna NAVIGA NEL PORTALE
INDICE DEL PORTALE
INDICE MAPPA DEL PORTALE
WEEKEND DONOSTIA SAN SEBASTIAN
VIAGGI ORGANIZZATI & WEEK END IN DONOSTIA SAN SEBASTIAN
VIAGGI ORGANIZZATI SAN SEBASTIAN

DONOSTIA SAN SEBASTIAN

Video País Vasco o Euskadi

INFORMAZIONI TURISTICHE 
Informazioni turistiche Visite guidate

DESCRIZIONI - STORIA - LEGGENDE

FERIA TOURS TOUR OPERATOR IN SPAGNA
I VIAGGI - COME PRENOTARE

TRAVEL SERVICES - SERVIZI TURISTICI
  1. Transfer e Pullman per i servizi
  2. Guide turistiche per visite guidate
  3. Booking Hotels..
  4. Form Prenotazione Agenzie Viaggi
  5. WEEKEND A SAN SEBASTIAN
     
  6. I VIAGGI : Circuiti Turistici - Tours Spagna - Andorra - Portogallo - Marocco

SAN SEBASTIAN - DONOSTIA VIAGGI SPAGNA
País Vasco o Euskadi Turismo in Spagna

INFORMAZIONI TURISTICHE
San Sebastián Donostia Guipúzcoa
informazioni turistiche San Sebastian Donostia

Oficina de Turismo
Boulevard, 8 - 20003 Donostia - San Sebastián
Tel.: (+34) 943 481166 - Fax: (+34) 943 481172

VISITE CONSIGLIATE :
Casa Consistorial
Aquarium, el Museo Naval, Museo San Telmo, Museo di Edoard Chillida, il Museo Diocesano

COSA VEDERE :
Feria de Santo Tomas (Dicembre) Festival de Cine Carnavales (Febbraio) Festival de Jazz (Luglio) Semana Grande (agosto) Quincena Musical (Agosto)
INOLTRE:
Cementerio de los ingleses
Castillo de La Mota
Club Naútico, Iglesia de San Vicente, Basilica di Santa Maria del Coro. Parte Vieja - Plaza Trinidad -Puerto
 

VIAGGI IN SPAGNA
San Sebastián Ayuntamiento
San Sebastián Donostia
Ayuntamiento
Palacio de Miramar
Palacio de Miramar
Casino Kursaal San Sebastián
San Sebastián Donostia
Casino Kursaal San Sebastián
Itinerari turistici
San Sebastián  - Donostia
Itinerario Turisticos San Sebastián Chillida peine de los vientos
Itinerarios Turisticos San Sebastián
Itinerario Turisticos San Sebastián Chillida " peine de los vientos" il pettine dei venti di Edoard Chillida

La catedral del Buen Pastor de San Sebastián
La catedral del Buen Pastor de Donostia San Sebastián
BASILICA DI SANTA MARIA DEL CORO SAN SEBASTIAN
BASILICA DI SANTA MARIA DEL CORO

Storia, Itinerari turistici in San Sebastian. Viaggi organizzati Spagna Cosa vedere una guida turistica di Toledo Medievale. Percorsi turistici visite guidate Toledo con guide turistiche. Informazioni turismo Weekend prenotazioni hotel e viaggi
TURISMO SPAGNA:
DESCRIZIONE LOCALITÀ TURISTICHE PER LE VOSTRE VACANZE IN SPAGNA IDEE PER UN VIAGGIO
CIRCUITI TURISTICI E SERVIZI TURISTICI
VIAGGI ORGANIZZATI & WEEKEND
VIAGGI SPAGNA


Pages in SAN SEBASTIAN ITALIAN SAN SEBASTIAN SPANISCH FRENCH SAN SEBASTIAN - ENGLISH

Info Portalturismohotel Contatta Portalturismo info@portalturismohotel.com Lloret de Mar Spagna -
statistiche Valid HTML 4.01 Transitional Google Pagerank mérés, keresooptimalizálás Sito ottimizzato con TuttoWebMaster

LINK CONSIGLIATI - LINK EXCHANGE: