Besalú medievale
Escursioni in Costa Brava
Visite guidate


HOME PORTALTURISMOHOTEL
Tour Spagna Tour Portogallo Tour Andorra Tour Marocco weekend in spagna Home Portalturismohotel Español Accueil Portalturismohotel Fraçaise Home Portalturismohotel English Reisen katalog



logo Portalturismohotel.com

ESCURSIONE NELLA BESALÙ MEDIEVALE
Cerca in Portalturismohotel.com:

LE VISITE GUIDATE PER GRUPPI SI POSSONO RISERVARE ALL'UFFICIO DI TURISMO
Le visite non sono in Italiano, farsi accompagnare da una guida locale. Durante la visita guidata è previsto un audio video sulla storia di Besalú.

Informazioni turistiche Besalú

Escursioni in Costa Brava. L'itinerario turistico nella Besalú medievale ruota intorno agli edifici costruiti in seguito all'istituzione della Contea dal famoso Conte Tallaferro (970 -1020); il ponte medievale, il miqvé o bagni ebraici, la chiesa del Monastero di Sant Pere e Sant Julià antico ospedale dei pellegrini, la casa Cornellá, la chiesa di Sant Vicenç e la Sala gotica del Palazzo della Cúria Reial.

Tutt'oggi si svolgono FESTE MEDIEVALI NEL RECINTO STORICO DI BESALÚ che ricordano la vita del X e XI secolo.

Storia di Besalú.
Le terre che formavano la contea di Besalú dopo la conquista franca verso la fine del VIII secolo sono una dipendenza del Condado di Girona. Questo territorio acquisterà la propria autonomia dopo l'avvento di Wifredo el Velloso, Guifré il Pelós e dei discendenti della sua famiglia, vedi storia corona Aragonese.

Come noto, i conti che per discendenza acquisirono questi territori riuscirono a trasformarlo in un Contado indipendente a partire della fine del X secolo, contea molto importante forse per la ragione della sua ubicazione che rimane proprio sulla via che dai Pirenei entrava in Catalogna.

I Primi conti di Besalú.
Sino al 920 Besalú faceva parte del "contado de Girona" e Miró I il giovane,  fu il primo conte indipendente. Dopo questo primo periodo la contea divenne il punto di riferimento per le altre contee Pirenaiche. Dopo Miró succedettero i conti:  Guifré II, Sunifred, Mirò Bonfill che il Vescovo fondatore di tre chiese in Besalú, Oliba Cabreta che espanse il territorio oltre il Pirenei. Il conte Bernat I Tallaferro, consolidò il territorio condale ereditato da Cabreta e ne aumentò il potere religioso. Ottenne la reliquia della croce la "Vera Cruz" e fu promotore dell'Episcopato di Besalú nell'anno 1017 infatti in questo periodo viene riformata la chiesa del monastero di San Pere.

Gli altri conti Guillem I il Gras, Guillem II il Tro, Bernat II e Bernat III il quale, per contratto matrimoniale fece in modo che Besalú passò a fare parte della Contea di Barcellona e Besalú divenne una Vegueria dove il "Veguer" era come un sindaco con mansioni amministrative, militati, e persino carceriere tutto per conto dei conti di Barcellona e in seguito dei re Aragonesi. Veguerie vedi storia dei Conti di Barcellona.

Il XII secolo fu un buon momento per l'Abate del Monastero di San Pere quale massimo rappresentante del potere amministrativo e religioso in Besalú fino all'arrivo del Veguer.

Addirittura nel XIV sec. diviene il primo centro commerciale della zona denominata garrotxa e dentro il suo perimetro ammuragliato, accoglieva commercianti, artigiani, pastori e agricoltori. Ma non scordiamo che sin dal XI secolo Besalú viveva e prosperava pacificamente una comunità Giudea di ebrei Safarditi (ebrei spagnoli).

Inoltre come era consueto in quei tempi le comunità di frati fondavano il loro monasteri sotto la regola di San Benedetto. E ber presto, visto il continuo afflusso di pellegrini e viandanti, si costruì oltre ad un'altra chiesa, quella di San Vicenc, anche un ospedale. Tutt'oggi in Besalú possiamo vedere edifici stile romanico, inoltre possiamo visitare iL Miqvé o Miqwek (XI sec.) situato sulla riva sinistra del Fluviá erano i BAGNI DI PURIFICAZIONE EBRAICI considerati tra i più antichi d'Europa.
L'attività dei bagni di purificazione era legata alla cultura ebraica ma in particolare serviva alle donne che dopo la mestruazione o il parto, scendevano in questo locale sotterraneo posto sotto la sinagoga, dove l'acqua del Fluviá scorreva costantemente per immergervisi e così purificarsi.


La storia del conte Bernardo I detto Tallaferro.
La storia delle origini della contea di Besalú è fortemente vincolata al personaggio storico di di Bernardo I di Besalú Tallaferro (970-1020), pronipote di Wifredo il Villoso e figlio di Oliba Cabreta, conte di Cerdaña e Besalú.

Alla morte di suo padre nell'anno 990, Bernardo governò le contee ereditate di Cerdaña e Besalú insieme a sua madre Ermengarda ed i suoi due fratelli, Wifredo ed Oliba.
La morte di Ermengarda suppose la separazione delle contee tra i fratelli. A Wifredo gli corrispose la contea di Cerdaña ed a Bernardo la contea di Besalú ed i domini di
Vallespir e di Fenollet. Così, Bernardo si trasformò nel primo conte di Besalú ed iniziò un lignaggio indipendente. La rinuncia di suo fratello, l'abate Oliba, alla contea di Ripoll fece che Bernardo dominasse anche queste terre.

Durante la sua vita Bernardo I di Besalú partecipò a diverse imprese militari, come la spedizione a Cordova contro il califfato. Frutto della sua perizia e la sua abilità di capo
militare fu come soprannominato Tallaferro.

Durante questo periodo Bernardo I, volle trasformare la capitale della contea Besalú, nella sede di un nuovo Vescovato; così, nel 1016, Bernardo I e suo fratello, l'abate Oliba (fondatore del Monastero di Montserrat ed del ideatore del comitato Paz y tregua de Dios) andarono a Roma per sollecitarlo al papa Benedicto VIII. vedi anche le Cordi Catalane

A dispetto delle reticenze delle diocesi vicine, Besalú si convertì, per un breve periodo di tempo, tra il 1017 ed il 1020, in sede del nuovo episcopato, del quale fu vescovo Wifredo, figlio di Bernardo.

Bernardo decedette in maniera accidentale durante uno dei suoi viaggi in Provenza. I suoi resti furono trasportati all'abbazia di Santa Maria di Ripoll, dove suo fratello Oliba gli diede sepoltura.

Durante i più di venti anni che durò il suo governo, Bernardo stabilì i fondamenti politici ed economici che permisero in seguito lo sviluppo della contea di Besalú come capitale.
Così, durante i secoli XII e XIII, Besalú visse un'intensa attività costruttiva con opere come il ponte, (distrutto durante la guerra civile ma ricostruito fedelmente subito dopo) il miqvé (bagni ebrei), la chiesa del monastero di Sant Pere e quella di Sant Julià, l'antico ospedale di pellegrini, la casa Cornellà, la chiesa di Sant Vicenç e la sala gotica del palazzo della curia reale.

La dinastia del Conte Tallaferro 
Nota sulla famiglia di Bernat I de Besalú.
Guifré el Pilós
ebbe i seguenti figli:
Radulf de Barcelona Vescovo di Urgell e Abate di de Ripoll (dec. 940)
Guifré II Borrell de Barcelona (874-911), conte de Barcelona
Sunyer I de Barcelona (dec. nel 951), conte de Barcelona
Miró II de Cerdanya (dec. nel 927), conte di Cerdanya e di Besalú
Sunifred II d'Urgell ( 948), comte d'Urgell
Emma (880 -942), abadessa del monastero di Sant Joan de les Abadesses
Ermessenda ( dec.925)
Quíxol, Cixilona o Xixilona
Riquilda

Miró II de Cerdanya (deceduto nel 927), comte de Cerdanya e Besalú
ebbe i seguenti figli:
Sunifred II de Cerdanya (915-968), conte de Cerdanya e Besalú
Guifré II de Besalú (dec. nel 957), comte de Besalú
Miró III de Cerdanya (dec. nel 984), comte de Cerdanya i de Besalú
Oliba Cabreta (920-990), comte de Cerdanya, Besalú i de Ripoll
Fredeburga, abadessa del Monestir de Sant Joan de Ripoll

Oliba Cabreta (920-990), comte de Cerdanya, Besalú i comte de Ripoll
Il conte Oliba
si sposa con Ermengarda d'Empúries, figlia die Gausbert I d'Empúries, dal cuale ebbe 6 figli:

Bernat Tallaferro (970-1020), comte de Besalú i de Ripoll
Guifré II de Cerdanya (970-1050), conte de Cerdanya i de Conflent.
Abat Oliba (971-1046), comte de Berga i de Ripoll.
Berenguer de Cerdanya ( dece. nel 1003), bisbe d'Elna
Adelaida de Cerdanya (dec. nel 1024), sposata con  Joan d'Oriol, senyor de Sales
Informazioni tratte da wikipedia.org e dal libro Historia de Cataluña y de la corona de Aragon


 
Feste medievali besalú Escursioni Besalú
Escursioni a Besalú Feste medievali Besalú
festa medieval
Festa medievale 2012
festa medievale
 

Itinerati turistici Spagna NAVIGA NEL PORTALE
INDICE DEL PORTALE
INDICE GUIDA DEL PORTALE
PORTALE: COSTA BRAVA -
CITTÀ DELLA SPAGNA - BESALÙ
BESALÙ MEDIEVALE
VISITE GUIDATE BESALÚ
DESCRIZIONE STORIA
VOTA IL PORTALE -
Contribuisci a migliorarla
I -INSUFFICIENTE
S- SUFFICIENTE
B -BUONO

ISB

GRAZIE

INFORMAZIONI TURISTICHE 
Informazioni turistiche Visite guidate

DESCRIZIONI - STORIA - LEGGENDE

VIDEO DI BESALÙ

contado de besalu
Immagine del "contado"
cavaliere medievale
Festa medievale 2012
besalu medievale

il ponte di besalu
Il Ponte medievale di Besalú
antico castello
..sorgeva l'antico castello medievale..

besalu medievale
Besalú Medievale
Ponte besalú medievale
Escursioni Costa Brava
Chiesa romanica di San Pere
Monastero Benedettino X sec. Sant Pere Besalú
Quartieri ebrei safarditi Besalu
Quartieri ebraici vicino alla sinagoga dove di incontra il miqvé
miqvé bagni purificazione ebraici

besalú sal gorica curia reial
Sala gotica Curia Reial
Edificio dell'epoca di Tallaferro
besalú Ospadale san Julia
Ospedale San Juliá

INFORMAZIONI TURISTICHE BESALU
INFORMAZIONI TURISTICHE BESALU

FESTA
BESALU MEDIEVALE
Besalu medievale
31 Agosto
1 e 2 4 5 Settembre
Informazioni turistiche
Besalú - Garrotxa - Besalú Medievale
dal 3 al 5 settembre
Ufficio di Informazioni turistiche
Oficina de turisme de Besalú
Besalú Pl. Llibertat, 1
Tel: 0034 972 59 12 40
Web: www.besalu.cat
PARCHEGGIO PER CAMPER
AMPIO PARCHEGGIO PER CAMPER SENZA SERVIZI

VIAGGI  E TURISMO
PER SCOPRIRE LA COSTA BRAVA
PUEBLOS MEDIEVALES - DOVE ANDARE
Comarcas de Catalunya Feste Popolari e Fiere
COMARCHE IN CATALUNYA
ESCURSIONI E VISITE GUIDATE
Catalogna: Escursioni Barcellona Girona Montserrat Costa Brava Visite guidate

ESCURSIONI IN CATALUNYA

VIAGGI ORGANIZZATI COSTA BRAVA
VIAGGI ORGANIZZATI COSTA BRAVA

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE
Catalogna: Escursioni Barcellona Girona Montserrat Costa Brava Visite guidate

ESCURSIONI IN CATALUNYA

OFFERTE VIAGGI INDIVIDUALI
Lloret de Mar - Costa Brava

  1. Offerta - Lloret de Mar
  2. Vacanze di Pasqua
  3. Vacanze di Carnevale
  4. Vacanze di Natale e Vacanze di Capodanno
Info Portalturismohotel Contatta Portalturismo info@portalturismohotel.com Lloret de Mar Spagna -
statistiche Valid HTML 4.01 Transitional Google Pagerank mérés, keresooptimalizálás Sito ottimizzato con TuttoWebMaster

LINK CONSIGLIATI - LINK EXCHANGE: