Feria Tours Agenzia viaggi Spagna Portalturismohotel.com
Itinerari turistici Spagna INDICE GUIDA DEL PORTALE Informazioni Barcellona Barcelona Informazioni Montserrat Montserrat Informazioni Costa Brava Costa Brava Informazioni Musei Barcellona Musei Barcellona Informazioni Salvador Dalí Salvador Dalí Informazioni Tour della Spagna Tour del Portogallo Marocco e Andorra Escursioni
Informazioni Mete turistiche Spagna CITTÀ DELLA SPAGNA Diari di Viaggio Diari di Viaggio Guide Turistiche Guide Turistiche Las minute Viaggi individuali Lloret de Mar Last Minute Last Minute LLoret de Mar Hotel Samba Lloret de Mar i Video di Portalturismo Video Spettacoli serali Costa Brava e Barcellona Spettacoli Informazioni Tour della Spagna Tour del Portogallo Marocco e Andorra SiteMap
Portalturismohotel.com I viaggi di Portalturismohotel.com Viaggi Organizzati Itinerari TuristiciE-mail PortalturismoStampa questa Pagina I Tour Della Spagna del Portogallo Il Tour de Marocco e il Tour di Andorra Feria Tours Incoming Tour Operator Spagna
Riservato alle Agenzie Viaggi RISERVATO AGENZIE VIAGGI Tours Operators Tour Operator Chi siamo viaggi organizzati Viaggi organizzati Visite guidate itinerari turistici Spagna Itinerari in Visite guidate Tour in Spagna Portogallo e Marocco I Tours

I conti di Barcellona.
Wifredo el Velloso o
Guifré el Pilós


HOME PORTALTURISMOHOTEL
Tour Spagna Tour Portogallo Tour Andorra Tour Marocco weekend in spagna Home Portalturismohotel Español Accueil Portalturismohotel Fraçaise Home Portalturismohotel English Raisen katalog  Reiseveranstalter in Spanien
 



Guida turistica della Spagna


I CONTI DI BARCELLONA
Guifré el Pilós

Cerca in Portalturismohotel.com:
I veideo di Portalturismohotel
INDICE DEGLI ARGOMENTI 2ª PARTE - pag. 1

NELLA PAGINA:
I CONTI DI BARCELLONA DA WIFREDO A BERENGUER IV

DINASTIA DEI CONTI CATALANI: WIFREDO EL VELLOSO - GIUFRÈ EL PILÓS IN CATALANO

scudo dei Conti di BarcellonaGIUFRÉ EL PILÓS - WIFREDO EL VELLOSO - GOFFREDO IL VELLOSO O L'IRSUTO
Goffredo il Villoso - nasce a Pardes nel 840 († 897)- Diventa Conte nel 850.

Fu Conte di Barcellona, d'Urgell, della Cerdanya, Osona, di Girona, Besalú e del Conflent (ora Francia).

Si considera il padre della Catalogna per l'aver ottenuto la possibilità di far ereditare ai propri figli le contee amministrate anziché devolverle all'Impero Carolingio quando si fosse verificata la morte del conte come prevedeva il rapporto feudale di quell'epoca.

Wifredo nacque Prades o a Riá-Sirach, nei Pirenei Orientali, contea che venne donata da Carlo magno al Conte Bellón nonno di Wifredo el Velloso.

NOTA SULLE ORIGINI DI WIFREDO EL VELLOSO.

Le Contee Catalane nel 988

Wifredo si conosce anche come Vilfredo di Arrià o Riá, figlio di Sunifredo I del casato Bellón, Conte di Carcassonne.

Esiste un'altra versione  che racconta che Sunifredo era figlio di Borrell I di Osona, il quale ai tempi di Carlo Magno,  per aver conquistato ai musulmani la zona di Vic (attuale capitale della comarca di Osona) fu nominato conte di Osona. Le contee di Urgell, Cerdanya, Osona e Barcelona di fatto, sono la frontiera con il Califfato di Cordoba.

Le Contee Catalane nel 988 sotto la giurisdizione dei successori di Wifredo el Velloso - Mappe storia Catalogna
Allora nella contea di Conflent, Prades, si considerava la capitale storica del contado catalano. Il periodo di crisi che portò alla frammentazione dell'Impero Carolingio dopo la morte di Luis el Tartamudo, favorì l'indipendenza che ottenne in seguito Borrell II  nipote di Wifredo, dopo l'attacco di Al-Mansur (Almanzor) a Barcellona.

I MERITI DI GIUFRÈ EL PILÓS - IL RIPOPOLAMENTO - LA NOMINA -
Durante  e dopo il regno di Ludovico il Pio ci furono lotte fratricide per la conquista della corona imperiale.  Carlo il Calvo, uno dei quattro figli di Ludovico, per difendere il suo trono o ascendere al rango di imperatore, dovette combattere i propri fratelli E CONTEMPORANEAMENTE difendersi o conquistare i territori sotto il controllo  arabo. Usava ripartire onori e contee a coloro che combattevano al suo fianco. Aveva nominato conte di Barcellona, Urgell etc (vedi mappa delle contee) a Hunifredo e Bernardo II di Gothia.

NOTA SUL CONTESTO SOCIALE. - Bisogna pensare che in quei tempi le popolazioni erano partitarie dei goti e non sempre dei francesi, quindi spesso si creavano lotte tra i conti Goti e Francesi, inoltre non sempre questi ultimi erano fedeli alla corona. Pertanto i re Francesi di Aquitania come Ludovico il Pio, Pipino I e II, Carlo il Calvo e per ultimo Luis el Tartamudo, preferivano i conti di origine Gota. inoltre i figli di Ludovico il Pio, titolari di vari regni (Italia, Germania e Francia) si affrontarono costantemente e di conseguenza conti franchi si schieravano con l'uno o l'atro. Esempio Bernardo II di Gothia era di Poitiers....

Quando Luis el Tartamudo ascese al trono di Aquitania (877), dopo il concilio di Troyes (878), destituirà Bernardo II di Gothia (che lo osteggiava) ripartendo nuovamente le contee ai suoi fedeli nobili. In questo contesto si inserisce la nomina di Guifré el Pilós (879) come Conte di Barcelona e Girona, già conte di Urgell e Cerdanya, e a suo fratello Mirón (Miró el vell) la contea del Rossillón che in seguito alla sua morte  passarono a Guifré.

Wifredo riuscì a ripopolare i territori da lui amministrati ed inoltre, dopo aver sconfitto le forze musulmane, ricostruì Vic o Vich ripristinando la sede vescovile precedentemente distrutta nella rivolta di Aissó. In questo contesto nel 880 viene  scoperta, secondo la leggenda, la Moreneta di Montserrat, e per questo, quando quando si entra nell'atrio, si incontra la figura del conte Guifré el Pilós

Le contee
Carta delle contee catalane ne IX secolo

In seguito creò il vescovato di Ripoll (880) con lo stupendo monastero romanico di Santa María di Ripoll, (in cui venne eletto vescovo suo figlio Radulfo), che risulta essere il panteon della discendenza di Goffredo il Villoso. inoltre, fondò Sant Joan de las Abadesses (885) dove Emma, la terzogenita divenne Abadessa. Vedi Ripoll


Le Contee e le più importanti costruzioni di monasteri Seu (cattedrali) o fortificazioni nel IX secolo
Nota: Nel monastero di Ripoll c'è anche il sarcofago di un'altro importante personaggio della famiglia, il Conte Berenguer III. Dopo le vicende del decreto della Mano morta del 1835 e le guerre contro i Francesi, (vedi nota sulla legge della mano morta), molti furono i danni e le ruberie, altrimenti avremmo incontrato anche il sepolcro di Bernat Tagliaferro di Besalú e di Berenguer IV detto il Santo, Principe di Aragona e padre di Alfonso II detto il Casto, primo re della Corona Aragonese (CORONA DI ARAGONA).

Si attribuiscono a Wifredo el Velloso anche il ripopolamento e annessione del territorio di Osona, la riconquista e il controllo di Cardona, Manresa, Montserrat, nominò sindaci che in seguito vennero chiamati Veguer (XII secolo) e Visconti. Sovente faceva incursioni nel territori arabi. L'ultima impresa, la riconquista di Lleida che non ebbe senza successo. Perse la vita nell'anno 897 quando gli arabi tornarono ad attaccare Barcellona.
Vedi: la morte di Wifredo el Velloso.

Conclusione:
Alla figura di Wifredo el Velloso bisogna attribuire l'indipendenza di facto delle contee catalane rispetto al regno franco e la creazione di un'estesa base patrimoniale. Una delle sue azioni più rilevanti fu il ripopolamento di territori ormai abbandonati come quello di Vic (878-881), un'estesa terra di nessuno situato tra i domini Carolingi ed i musulmani che posteriormente si convertirebbe nella contea di Osona.
Top

scudo dei Conti di BarcellonaLA SUCCESSIONE DI GUIFRÉ EL PILOS:
Wifredo si sposa con Gunilda d'Empúries o Guinedilda de Flandes, dalla quale ebbe 9 figli. In seguito alla sua morte, i territori vennero divisi in contee e ripartiti tra i numerosi figli dei quali gli succedettero:

» Guifré II Borrell o Wilfredo II Borrell
, divenne Comte de Barcelona (cat.) -  Girona e Osona dal 897 al 911, non avendo discendenza maschile, le contee passeranno  al fratello Sunyer I. Segui combattendo gli arabi rafforzando le difese sul Llobregat.
» Sunyer I dal 911 al 947, conte di Barcellona Girona, Osona e di Urgell . Succedette a Guifré grazie all'accordo / forzatura con il fratello, Mirò II di Cerdaña sulla Contea di Besalù. Proseguì la politica di ripopolamento ampliando i territori sino a Olèrdola nel Penedès. Combattè anche gli arabi di Tarragona e Lleida uccidendo i suo governatore. A Costrinse Tortosa a pagare un tributo alla contea.
Nel 947 cedette la contea, ai figli Miró I e Borrell II.

Agli altri fratelli e sorelle vennero assegnati le contee di Cerdanya, Urgell e Besalú. Radulf divenne vescovo di Ripoll, e le femmine divennero Badesse o spose.

Accenniamo all'Abate Oliba (971/1046) figlio di Oliba Cabreta conte di Cerdanya e Besalú e bisnipote di Wifredo el Velloso.
Oliba, fratello di Bernardo Tallaferro di Besalú, fu conte di Berga e Ripoll, divenne monaco e si convertì prima nel vescovo di Ripoll e poi in vescovo di Vic. A lui si deve la Pau i Treva de Deu, la fondazione del monastero benedettino di Montserrat e molto altro. Viene considerato il padre spirituale della Catalunya.

Se siete interessati alla dinastia dei conti di Besalú...

LA LEGGENDA DELLA SEGNERA CATALANA LA SENYERA DE CATALUNYA. LA BANDIERA DELLA CATALOGNA.
La leggenda attribuisce a Wifredo el Velloso la nascita della Bandiera Catalana.
La morte di Wifredo avviene nel contesto della battaglia di Lleida o nel seguente attacco  arabo di Barcellona

Wifredo el Velloso leggenda della Segnera


La Leggenda, tratta dalle Histories i Lleyendes de Barcelona, di Joan Amades, racconta che Carlo il Calvo il re di Francia.....

Vedi:
Leggere la Senyera e il Palau Condal de Valldaura

Leggenda della Senyera de Catalunya
di Wifredo el Velloso, Guifré el Pilós
Top
Itinerati turistici Spagna NAVIGA NEL PORTALE
INDICE DEL PORTALE
INDICE GUIDA DEL PORTALE
PORTALE: STORIA DELLA CATALOGNA
WIFREDO EL VELLOSO
STORIA DEI CONTI DI BARCELLONA
Storia dei Conti di Barcellona Barcelona ciutad Condal
DA WIFREDO A BERENGUER IV
STORIA DEI CONTI DI BARCELLONA
FIRMA DI WIFREDO EL VELLOSO
WIFREDO EL VELLOSO
STORIA DEI CONTI DI BARCELLONA
FIRMA WIFREDO II BORRELL
WIFREDO II BORRELL
VOTA LA PAGINA -
Contribuisci a migliorarla
I -INSUFFICIENTE
S- SUFFICIENTE
B -BUONO

ISB

GRAZIE

INFORMAZIONI TURISTICHE
Informazioni turistiche Visite guidate

DESCRIZIONI - STORIA - LEGGENDE
ITINERARI TURISTICI BARCELLONA
Visite guidate Barcellona

VISITE GUIDATE BARCELLONA 
ESPANSIONE NEL MEDITERRANEO
espansione nel mediterraneo de los paises catalanes
CORONA DI ARAGONA
I CONTI DI BARCELLONA
DA WIFREDO EL VELLOSO A BERENGUER IV
Pag Conte data
P-1 Wifredo o Guifré el Pilós 878/897
P-1 Guifré II Borrell, 897/911
P-1 Sunyer I 911/947
P-2 Miró I e Borrell II 947/992
P-3 Ramon Borrell 988/1017
P-3 Ermessenda introduzione 1017/1023
  Ermessenda 1017/1023
P-4 Ramon I el Corbat 1017/1035
P-4 Berenguer I el vell 1035/1076
P-5 Berenguer II Cap Estopes 1076/1082
P-5 Ramón II el Fratricida 1082/1097
P-6 Berenguer III El Gran 1097/1131
P-7 Ramón Berenguer IV 1131/1162
-- CORONA DI ARAGONA 1162
  ARGOMENTI CORRELATI  
  Titolo Nobiliare "Conte"  
  Le istituzioni dell'epoca  
  Veguer - Usatges de Bcn  
  Almanzor - Almansor(cat)  
  I regni di Taifa  
P-3 El Mancuso moneta  
  La Senyera de Catalunya  
INDICE DELL PAGINE :

Barcelona Ciudad Condal I primi Conti

I Conti di Barcellona Wifredo el Velloso
Guifré el Pilós - collegamenti alle pagine dei Conti sino a Berenguer IV

Cenni sulla Storia della corona di Aragona
Nascita della Corona di Aragona

Storia dei Sovrani Aragonesi -
da Alfonso II a Martino l'Umano


Storia della Catalunya

 

LE MAPPE
relative alle contee della Catalunya

Wifredo el Velloso sepolcro in Ripoll
Sepolcro di
Wifredo el Velloso -
monastero santa maria ripoll
Monastero Santa Maria Ripoll
Capostipide della dinastia dei Conti Catalani. Panteon di Wifredo el Velloso /Guifré el Pilós e dei suoi discendenti.
Palau Valldaura e gravato dei Wilfredo el Velloso XVII sec
Retro del Palau di Valldaura in carrer de les Magdalenes, supposta residenza del conte Wifredo el Velloso nel Barrio Gotico di Barcelona
Secondo J. Amades
Leggere la Senyera e il Palau Condal de Valldaura
Palau Reial Major
Palau Reial Major Barcelona in Plaça del Rei Barcelona Palazzo Reale fu anche il palazzo  dei conti

I VIAGGI : PER SCOPRIRE BARCELLONA
I Tours: Tour Spagna Tour Portogallo Tour Marocco e Andorra
SPAGNA MAROCCO PORTOGALLO.
Info Portalturismohotel Contatta Portalturismo info@portalturismohotel.com Lloret de Mar Spagna -

Valid HTML 4.01 Transitional

Google Pagerank mérés, keresooptimalizálás

Sito ottimizzato con TuttoWebMaster

LINK CONSIGLIATI: