Feria Tours Agenzia viaggi Spagna Portalturismohotel.com
Itinerari turistici Spagna INDICE GUIDA DEL PORTALE Informazioni Barcellona Barcelona Informazioni Montserrat Montserrat Informazioni Costa Brava Costa Brava Informazioni Musei Barcellona Musei Barcellona Informazioni Salvador Dalí Salvador Dalí Informazioni Tour della Spagna Tour del Portogallo Marocco e Andorra Escursioni
Informazioni Mete turistiche Spagna CITTÀ DELLA SPAGNA Diari di Viaggio Diari di Viaggio Guide Turistiche Guide Turistiche Las minute Viaggi individuali Lloret de Mar Last Minute Last Minute LLoret de Mar Hotel Samba Lloret de Mar i Video di Portalturismo Video Spettacoli serali Costa Brava e Barcellona Spettacoli Informazioni Tour della Spagna Tour del Portogallo Marocco e Andorra SiteMap
Portalturismohotel.com I viaggi di Portalturismohotel.com Viaggi Organizzati Itinerari TuristiciE-mail PortalturismoStampa questa Pagina I Tour Della Spagna del Portogallo Il Tour de Marocco e il Tour di Andorra Feria Tours Incoming Tour Operator Spagna
Riservato alle Agenzie Viaggi RISERVATO AGENZIE VIAGGI Tours Operators Tour Operator Chi siamo viaggi organizzati Viaggi organizzati Visite guidate itinerari turistici Spagna Itinerari in Visite guidate Tour in Spagna Portogallo e Marocco I Tours

ALMAZOR
I REGNI DI TAIFA
I VEGUER

HOME PORTALTURISMOHOTEL
Tour Spagna Tour Portogallo Tour Andorra Tour Marocco weekend in spagna Home Portalturismohotel Español Accueil Portalturismohotel Fraçaise Home Portalturismohotel English Reisen katalog
PicoSearch
Site Search by PicoSearch. Help
I veideo di Portalturismohotel
logo Portalturismohotel.com
STORIA DELLA CATALOGNA
INDICE DEGLI ARGOMENTI - NELLA PAGINA:

 

I CONTI DI BARCELLONA DA WIFREDO A BERENGUER IV
Cerca in Portalturismohotel.com:

ALMANSOR - ALMANZOR - AL MANZOR
Almanzor (cast-  ita) - Al Manzor (galiego) - Almansor - catalano.
Nelle corti cristiane, esempio quella dei Merovingi di Carlo Martello o di Pipino il Breve, avevano un personaggio di fiducia che veniva chiamato Maggiordomo di palazzo, una sorta di vicerè tutto fare. Pipino il Breve con il tempo divenne lui stesso Re dei Franchi deponendo Childerico III.

Al-Manzor o Almansor. (938/1002)
Ebbene anche nel mondo arabo accadeva la solita cosa, Al-Manzor era "hajib" , ciambellano o maggiordomo del califfo di Cordoba, Hisham II ibn al-Hakam figlio di al-Hakam II ibn Abd al-Rahman . Fu anche "visir"  che comprendeva maggior incarichi del hajib".

Per una serie di vicissitudini nel 981, si contrappose al capo dell'esercito
Ghàlib ibn Abd-ar-Rahman as-Siqlabí, suo suocero, divenendo così, comandante supremo, e una volta relegato Hisham II in Madīnat al-Zahrā, (la più bella e importante città costruita al tempo di Abd al-Rahmān III (936)  divenne l'effettivo Sovrano di Cordoba.

Almansor sconfisse
Ghàlib (giustiziandolo) a Medinaceli dove cera un'importante Alcazaba (fortezza) le cui mura fanno parte del castello costruito in seguito nel XVI secolo dal Duca Medinaceli.

Dopo aver riformato l'esercito ottenendo che fosse comandato da comandanti militari e non da capi tribù, ottenne una maggior disciplina ed efficienza, inoltre, si servì di mercenari berberi e bianchi. Almansor fu per questo un abile ed invincibile condottiero.

I cristiani dell'epoca, pensavano di essere imbattibili sotto il vessillo del "matamoros" ovvero il vessillo di Santiago de Compostela, e Almanzor volle dare una prova di forza distruggendo Santiago de Compostela (977) senza toccare il sepolcro del santo. Distrusse Barcellona (985), Zamora (981), Pamplona ecc. Almansor mori (di malattia) a Medinaceli, dopo la battaglia di Calatañazor dove fu sconfitto da una coalizione cristiana comandata da Alfonso V di León.

Ramon Borrell
combattè contro
Abd al-Malik al-Muzaffar figlio di Almansor che succedette come "hajib" di Hisham II che rimase nell'ombra. Nel 1008 fu assassinato (dal suo fratellastro) e iniziò una guerra civile che portò alla distruzione del Califfato al-Andalus. Da qui nacquero i regni di Taifa.
Top


I REGNI DI TAIFA -
Premessa:
Il Califfato di Cordoba nasce come "l'Emirato di Cordoba indipendente" nel 757 dopo una rivoluzione nell'ambito delle omayyadi, quando Abd al-Rahman ibn Mu'awiy sconfigge tutti i Wali di al-Andalus (governatori) che a partire da Tariq ibn Ziyad, furono 23. Tariq era un berbero (uomo libero) proveniente dello stato Nord-Africano denominato Ifriqiya (Marocco - Tunisia) che dipendeva presumibilmente dal califfo omayyade di Damasco Al-Walīd I ibn Abd al-Malik.

Abd al-Rahmán fu l'ottavo emiro della dinastia omeya (clan al quale apparteneva Maometto) che ultimò la conquista di tutti i territori che si chiamavano al-Andalus (i territori in Spagna controllati dagli arabi o dalle omayyadi ). Nel 926 si proclamò califfo con il none di Abd al-Rahmán III (926/961). -

Un Califfato era un stato ed il Califfo, il suo re, l'Emirato dipendeva dal califfato.
Ugualmente esiste un'altro grado nobile jerife o sharif (sceriffo) che sono i discendenti di Maometto o meglio di Fatima sua figlia, ed infine esayyid (signore).
Il termine Sultano (comandante) appartiene agli ottomano, i turchi.


Le guerre civili tra arabi e berberi portarono alla disintegrazione del califfato di Cordoba (756/1031) nel 1031 con la deposizione definitiva di Hisham III dell dinastia omeya originaria di damasco. La disgregazione delle Omaydy iniziò come accennato dopo la morte di Almanzor e di suo figlio nel 1008/1009.

Nacquero infine Taifa indipendenti che furono circa 30 delle quali, le più piccole vennero assorbite da quelle più grandi e potenti
I nuovi re chiamarono a sostegno della loro taifa alcune tribù dell'africa, la più importante e poderosa fu quella degli Almoravidi, un popolo nomade "berbero" ma che alla fine fondò il regno di Marrakech. Il suo lider fu Yusuf ben Tashufin.
La disgregazione del Califfato in Taifa, senza dubbio fu favorevole alla riconquista dei territori di al-Andalus da parte dei nascenti regni cristiani.

Gli scontri per la supremazia si protrarranno per anni e molte volte i re delle Taifa si allearono anche con regni o contee cristiane.
Il guerriero mercenario più famoso fu senza dubbio El Cid Campeador che abbiamo menzionato in queste pagine. El Cid ugualmente partecipa nella storia dei conti di Barcellona come vedremo nelle pagine seguenti.

I regni di Taifa più importanti furono quello di Valencia, Siviglia, Zaragoza Toledo e Badajoz, senza nulla togliere a quello di Granada che fu l'ultimo a cadere nelle mani dei re cattolici (1492)
Top

LE ISTITUZIONI DELL'EPOCA "CONDAL".

Il Feudalismo. E' l'organizzazione politica che si sviluppò in Europa nei secoli XI e XII
Rappresenta la proprietà delle terre concesse dal "Re" ai Conti e quindi ai sudditi ma anche, come si è verificato in seguito in Catalunya, il potere del Conte ormai indipendente, sui vassalli ovvero i Visconti. Il Conte si considera Principe e Podestà. Possiamo chiamare questa questa fase del Feudalismo: La Signoria che consiste in un patrimonio individuale concesso dal potere reale. Nasceranno quindi anche i Veguer con funzioni miste di sindaco, giudice, carceriere, custode etc.

Le Classi sociali. Fondamentalmente erano tre, i nobili che venivano giudicati solo da un tribunale di pari ed esenti da imposte. I Liberi non nobili erano tenuti a pagare le tasse e sottostavano al giudizio  dei nobili. Tra questi una classe di benestanti o borghesi che godevano di alcuni privilegi. I Servi, o contadini dovevano tutto a tutti. Per questo motivo venne istituito La Pau i Treva de Deu (Abate Oliba di Vic) che in qualche maniera gli garantiva una certa equità e alcuni diritti. La Chiesa. In principio la sede vescovile più importante era quella di Narbonne ma dopo la riconquista furono molto importanti le sedi vescovili di Tarragona, Girona e Vic con i suoi vescovi e Arcivescovi. La penetrazione degli ordini religiosi come i Benedettini ed in seguito l'Ordine Cistercense fondato da Roberto di Molesme (1024/1111)e seguendo Bernardo  da Chiaravalle (1090/1153) con l'ordine dei Cavalieri Templari, le crociate etc.. La Chiesa svolse un ruolo di mediazione (es. Pau i Treva) ma visto con altri occhi anche un ruolo di potere che spesso sovrastava quello del Conte e anche del Re. Non bisogna scordare che che nelle famiglie nobili, era uso che il secondogenito intraprendesse "volontariamente" la carriera Ecclesiastica. In Catalogna alcuni prelati furono nominati Presidente delle Generalidad di Barcellona come ad esempio Pau Claris.


I VEGUER - LE VEGUERIE. -
Spesso incontriamo questo nome nella storia della Catalogna. Il veguer inizialmente nasce come un amministratore dei beni del conte, infatti veguer è una parola che si conosce dall'epoca visigota e trova la radice in Vicarius Comitis, dove comitis, genitivo di Comites significa comes al singolare e comes vuol dire  conte.
Vicarius
sta per vicario, una persona che esercita per conto di un'altra da qui nasce il Veguer
le cui funzioni sono molteplici, da custode a carceriere a giudice ma principalmente è il responsabile di un determinato territorio. Successivamente il termine vicarius andò adattandosi ai tempi convertendosi in Vigerius e Vegueriu in catalano.
 
Le Veguerie nacquero nel XII secolo ed erano le zone amministrate e sotto la giurisdizione dei conti e in seguito dei re Aragonesi.
In Catalogna le Veguerie esistenti sino al XVIII secolo, vennero abolite da Filippo V di Borbone , Felipe V de Borbon.

Il Veguer
era colui che rappresentava il potere del sovrano. Il nome trova origine nel Vicario, espletava la funzione di giudice ed aveva un grado inferiore al Visconte infatti a Barcellona c'era il palazzo del Visconte Palau Vell Vescontal o Castell del Veguer, esercitava funzioni di difesa del territorio, carceriere, conservava le armi nel Castell..
 
Le Veguerie del XII secolo erano:
Veguería de Bages, o de Manresa, Veguería di Barcelona, di Berga, di Besalú, di Camarasa, Camprodón, Cervera, di Gerona, di Lérida (lleida), Montblanch, Osona, Pallars, di Ral, di Ribagorza, Ribagorza, di Tarragona, Tárrega, Tortosa e Villafranca del Penedés.
Gli Usatge di Barcellona .  L' argomento è spostato nella pagina Jaume I. -
leggi gli Usatges de Barcelona.
Una serie di leggi derivanti da Lex Visigothorum che raccoglievano una serie di norme derivanti dai "Costumi" feudali, promulgati da Ramon Berenguer I el vell nel 1064.



Top











 
Itinerati turistici Spagna NAVIGA NEL PORTALE
INDICE DEL PORTALE
INDICE GUIDA DEL PORTALE
PORTALE: STORIA DELLA CATALOGNA
ALMANZOR - LE TAIFA - ISTIT.- VEGUER
STORIA DEI CONTI DI BARCELLONA
Storia dei Conti di Barcellona Barcelona ciutad Condal
DA WIFREDO A BERENGUER IV
VOTA LA PAGINA -
Contribuisci a migliorarla
I -INSUFFICIENTE
S- SUFFICIENTE
B -BUONO

ISB

GRAZIE

INFORMAZIONI TURISTICHE ITINERARI
Informazioni turistiche Visite guidate

GUIDA TURISTICA CITTÀ DELLA SPAGNA

I CONTI DI BARCELLONA
DA WIFREDO EL VELLOSO A BERENGUER IV
Pag Conte data
P-1 Wifredo o Guifré el Pilós 878/897
P-1 Guifré II Borrell, 897/911
P-1 Sunyer I 911/947
P-2 Miró I e Borrell II 947/992
P-3 Ramon Borrell 988/1017
P-3 Ermessenda introduzione 1017/1023
  Ermessenda 1017/1023
P-4 Ramon I el Corbat 1017/1035
P-4 Berenguer I el vell 1035/1076
P-5 Berenguer II Cap Estopes 1076/1082
P-5 Ramón II el Fratricida 1082/1097
P-6 Berenguer III El Gran 1097/1131
P-7 Ramón Berenguer IV 1131/1162
-- CORONA DI ARAGONA 1162
  ARGOMENTI CORRELATI  
  Titolo Nobiliare "Conte"  
  Le istituzioni dell'epoca  
  Veguer - Usatges de Bcn  
  Almanzor  
  I regni di Taifa  
P-3 El Mancuso moneta  
  La Senyera de Catalunya  
INDICE DELL PAGINE :

Barcelona Ciudad Condal I primi Conti

I Conti di Barcellona Wifredo el Velloso
Guifré el Pilós - collegamenti alle pagine dei Conti sino a Berenguer IV

Cenni sulla Storia della corona di Aragona
Nascita della Corona di Aragona

Storia dei Sovrani Aragonesi -
da Alfonso II a Martino l'Umano


Storia della Catalunya

 

LE MAPPE
relative alle contee della Catalunya

Castello di Medinaceli
Castello di Medinaceli (Soria)
antico Alcazaba epoca Almansor
Arco romano di Medinaceli
Arco romano di Medinaceli
Il rito delle imposizione delle mani dal Codex dels Usatges XV sec
Rito delle imposizione delle mani dal Codex dels Usatges XV sec.

PER SCOPRIRE LA COSTA BRAVA
I Tours: Tour Spagna Tour Portogallo Tour Marocco e Andorra

VIAGGI INDIVIDUALI COSTA BRAVA

Vedi Offerta

Info Portalturismohotel Contatta Portalturismo info@portalturismohotel.com Lloret de Mar Spagna -

Valid HTML 4.01 Transitional

Google Pagerank mérés, keresooptimalizálás

Sito ottimizzato con TuttoWebMaster

LINK CONSIGLIATI: